• "Io sono esterosessuale. Infatti io amo le donne francesi, quelle inglesi, quelle tedesche, ecc - Anonimo"

Editoriali

Dieci falsi miti da sfatare

Il sesso è terreno di molti miti: nonostante l’importanza che ha nella vita, sono molte le cose che non si sanno. E ci sono molte cose che in molti credono di sapere, ma sono fondamentalmente sbagliate. Ecco una carrellata dei 10 “miti” più diffusi sul sesso, cose che nonostante siano in molti a credere, qualche sessuologo è arrivato a bollarli esplicitamente come “idiozie”.

 *Il sesso piace più agli uomini che alle donne. Per quanto uomini e donne abbiano un approccio leggermente diverso al sesso, non è vero che alle donne non piaccia. Se siete uomini, e avete quest’idea, prendete in considerazione l’ipotesi che alle donne non piaccia il sesso con voi, più che il sesso in generale.

*La masturbazione causa cecità. Non è vero, anche se esistono rarissimi casi di perdita di vista legata all’attività sessuale.

*Si può rimanere incinte baciandosi. Incredibilmente, ci sarebbero diversi adulti che credono che si possa causare una gravidanza attraverso un bacio, sintomo di una elevata confusione su come avviene la riproduzione.

*La lunghezza media del pene è di 20 centimetri. In realtà la lunghezza media del pene è di circa 14 centimetri (con una deviazione standard di 2cm).

*Si può giudicare la dimensione del pene di un uomo dalle dimensioni del piede. Non esiste alcuna significativa correlazione in questo senso (ma vedete anche il punto successivo).

*La dimensione del pene è inversamente correlata all’altezza. In realtà è l’esatto contrario, in genere la dimensione dell’organo genitale maschile è proporzionale all’altezza. L’effetto è prevalentemente “ottico” dato che un pene di 13 cm su un uomo di 155 cm di altezza può sembrare più grande di un pene di 15 cm su un uomo di 190 cm (in questo senso, c’è a volte una tendenza dei produttori di film porno ad usare spesso attori ed attrici non particolarmente alti, anche per aiutare a far risaltare gli organi maschili)

*Gli M&M’s verdi sono afrodisiaci. Non sappiamo dire perché alcuni (specie negli USA) siano convinti dell’effetto erotico di queste particolari caramelle. Inutile dire che non è documentato in alcun modo.

*Ci sono alcune bibite che prevengono la gravidanza. È diffusa negli USA la convinzione che alcune bibite analcoliche (come la Mountain Dew) avrebbero effetti anticoncezionali. Anche in questo caso, ci viene difficile capire quale dovrebbe essere la logica alla base di questo effetto.

*Gli uomini tendono ad avere un numero di partner più elevato delle donne. Non è vero che gli uomini in media hanno un numero di partner maggiori delle donne: piuttosto, gli uomini tendono a sovrastimare il conteggio, e le donne a sottostimarlo. Del resto, anche la matematica implica che il numero medio di partner non può che essere identico tra uomini e donne.

*Se la donna raggiunge l’orgasmo, è più probabile che rimanga incinta. L’unica motivazione che possiamo concedere è che se la donna non si diverte, tenderà a fare sesso meno spesso, cosa che effettivamente potrebbe ridurre la probabilità di una gravidanza.